whatsapp-outage-telegram-facebook-jpgDa qualche giorno ho aperto un nuovo canale social, I Tarocchi di Bimbasperduta su Telegram, un app di messaggistica istantanea molto simile a whatsapp ma molto più veloce e intuitiva ma capace di garantire maggiore privacy e più funzioni nella condivisione dei contenuti, per questo motivo l’ho scelto come strumento principale per mantenere il contatto diretto con la community che sta prendendo forma attraverso gli altri canali social e il sito.

Questo articolo nasce proprio per rispondere alla domanda di un’amica che partecipa al canale Telegram e che l’altro giorno mi ha scritto chiedendomi come funzioni questo social. Così ho fatto quello che faccio sempre quando qualcuno della community mi fa una domanda:

  1.  ho cercato delle informazioni;
  2. ho scritto un articolo che risponda alla domanda postami e preveda anche altre ulteriori domande

Ecco, quindi un articolo che spiega cos’è Telegram, perché ho aperto un canale, come funziona e perché iscriversi.

Cos’è Telegram?

Telegram è un’applicazione di messaggistica istantanea gratuita, che permette di chattare con i tuoi contatti, come ho detto all’inizio dell’articolo è molto simile a Whatsapp ma a differenza di questo Telegram può essere sincronizzato e utilizzato anche da altri dispositivi come il computer e il tablet e permette di interagire anche anche attraverso l’impiego di un nickname, quindi senza che necessariamente ci si scambi il numero di telefono, permettendo perciò, di mantenere una maggiore privacy.

L’app, inoltre, consente di organizzare dei gruppi pubblici e privati e di usufruire di varie funzionalità, tra cui i canali e i bot.

Nata nel 2013, Telegram è disponibile per Android, per iOS, per Windows Phone e anche per i device con Firefox OS. Diversamente da quanto accade con Whatsapp e con altre app di messaggistica istantanea, Telegram si basa su un sistema con chat crittografate (server-client ma anche client-client), che rende impossibile l’intercettazione dei messaggi.

Inoltre, l’app è integrata in cloud, così che tutti i file multimediali inviati vengono conservati online e non sono salvati automaticamente nella memoria locale del dispositivo, questo offre due grandi vantaggi. Il primo, più immediato, è che tutti i file contenuti nella conversazione non andranno ad intasare la memoria del telefono dei partecipanti rallentandolo, la seconda è che non saranno mai persi, anzi, restando in un cloud online saranno sempre facilmente e velocemente recuperabili e questo è un grande vantaggio per i membri di una community, specialmente se, come nel nostro caso, utilizzano Telegram come strumento di studio e approfondimento oltre che di incontro e interazione sociale.

I gruppi, i super-gruppi e i canali

Ciò che mi ha però attratto in maniera particolare è che Telegram è uno straordinario strumento di connessione, questo vuol dire che, a differenza di altre app di messaggistica istantanea e di altri canali social la “mission” di quest’applicazione sembra essere effettivamente quella di facilitare la connessione e l’interazione delle persone in perfetta sicurezza e semplicità. Per raggiungere questo obiettivo Telegram offre una serie di strumenti addirittura personalizzabili cioè i gruppi, i super-gruppi e i canali.

Il gruppo Telegram: I Veggenti

I gruppi sono composti da più persone che possono inviare e ricevere i messaggi e cambiare le impostazioni del gruppo stesso. I gruppi, tuttavia, possono raggiungere un numero di iscritti pari a 200.

Naturalmente è la prima cosa che ho creato, è stato un gruppo, che ho chiamato “I Veggenti” al momento ne fanno parte i pochi intimi solo coloro che, oltre ad essere tra i miei contatti telefonici e occuparsi di divinazione  credo possano essere interessati ad un confronto e possano dare un contributo umano e culturale al percorso di conoscenza della Divinazione.

Il gruppo, dunque, è un modo per stare insieme, confrontarci, commentare articoli, video, materiale vario sia realizzato da me sia da altri, ma anche per esprimere i nostri dubbi, condividere le nostre riflessioni e i nostri progressi in questo magnifico percorso.
Spero che vi troverete bene e che questo diventi per voi un rifugio piacevole. Insomma è come un piccolo club al quale chiunque può unirsi.
Ho scelto un nome neutro perché è aperto sia agli uomini sia alle donne, un punto fermo del mio percorso, infatti, è l’assoluta apertura e parità tra i generi. Tutti i sono i benvenuti, non importa il loro genere di appartenenza, la loro religione né il colore della loro pelle, l’unica cosa che conta è che vogliano conoscere meglio la divinazione.

Per partecipare al gruppo Telegram I Veggenti clicca qui.

I Supergruppi

Come ho già detto, i gruppi,  possono raggiungere un numero di iscritti pari a 200.

Perciò Telegram ha previsto i  super gruppi, che possono contenere fino a 5.000 iscritti, che ha più funzionalità rispetto al gruppo e le cui impostazioni di base possono essere utilizzate esclusivamente dall’amministratore.

Chissà se un giorno I Veggenti diventerà un super gruppo? Sta solo a voi far si che accada, io da parte mia, sono felice di poter interagire sempre con più persone.

I Canali

In questo caso, i canali che ho aperto sono due, il primo è Scuola di Divinazione ancestrale e l’altro è I Tarocchi di Bimbasperduta, ma prima di spiegarvi nel dettaglio di cosa trattano penso sia meglio spiegare cosa sono i canali Telegram e come funzionano.

canali sono gestiti da una sola persona, che pubblica i contenuti che desidera (informazioni, notizie, consigli, link, immagini, video, ecc.) e che viene seguita da chi è interessato. Per certi versi sono simili a una newsletter ma molto più ricchi, inoltre, con l’integrazione dei bot è possibile personalizzare i canali e aggiungere altre funzioni permettendo anche un maggiore coinvolgimento degli utenti.

Finalmente è giunto il momento spiegare di cosa trattano i due canali e di darvi i link per poterli seguire.

La Scuola di Divinazione Ancestrale

E’ il canale dedicato a tutte le novità sui corsi e i seminari della mia scuola di divinazione ancestrale. La sua funzione è quella di permettere, a chi è interessato, di essere aggiornato in anteprima non solo sui nuovi corsi e seminari che organizzo e sulle offerta ma anche su altre iniziative interessanti che possono arricchire la cultura e la conoscenza della divinazione come mostre, attività culturali, serate a tema anche non organizzate da me ma che sono un vero e proprio nutrimento per chi vuole imparare di più sulla divinazione.

I Tarocchi di Bimbasperduta

E’un canale più generico ed è rivolto a coloro che sono interessati a tutti i contenuti del mio sito, sia alle attività legate alla scuola sia a quelle legate ai servizi di divinazione e intrattenimento. Su questo canale pubblicherò i miei articoli, i video del canale Youtube, curiosità varie mentre sono in giro, contenuti speciali di varia natura sempre connessi con il mondo della divinazione.

Iscriversi al canale, condividerne i contenuti e invitare nuovi utenti.

Schermata cerca

La novità di Telegram rispetto a Whatsapp è che oltre che come una chat quest’app funziona anche come un motore di ricerca, sfruttando la barra con la lente di ingrandimento si possono cercare nuovi canali o gruppi e unirsi a questi oppure trovare discussioni e materiale che contengano la parola chiave cercata. Ecco come fare

  1. Entrare nell’applicazione,
  2. Cliccare sull’icona della lente in alto a destra,
  3. Scrivere il nome del canale oppure la parola chiave di tuo interesse,
  4. Sfogliare la lista che comparirà sotto alla dicitura Ricerca globale.

Un altro modo per iscrivervi ai miei canali o unirvi al gruppo è cliccare su uno dei link di seguito:

Per unirvi al gruppo Telegram I Veggenti cliccate qui.
Se volete iscrivervi al canale Scuola di divinazione Ancestrale cliccate qui
Per iscrivervi al canale I Tarocchi di Bimbasperduta cliccate qui.

Su Telegram potete anche invitare i vostri contatti in un gruppo o a seguire un canale oppure condividere un contenuto, ma non solo, è possibile condividere su telegram i contenuti di siti che trovate interessanti. Ad esempio, se vi piace un articolo del sito “I Tarocchi di Bimbasperduta” potete cliccare sull’iconcina di Telegram e condividere l’articolo con i vostri amici o nei vostri gruppi e chat. Insomma, le possibilità che offre questo strumento sono davvero tante, spero che vi unirete n tanti e che insieme daremo vita ad una community sempre più grande perché fantastica lo è già, grazie a chi ne fa parte

nec spe, nec metu

Irene.

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: