Salirono gli ultimi gradini e sbucarono su un piccolo pianerottolo, dov’era già radunata gran parte della classe. Non c’erano porte intorno, ma Ron diede un colpetto a Harry indicando il soffitto, sul quale si apriva una botola rotonda con una targa di ottone al centro.

 «Sibilla Cooman, insegnante di Divinazione» lesse Harry. «Come facciamo a salire?»

Come in risposta alla sua domanda, la botola si aprì all’improvviso, e una scala argentata calò fino ai piedi di Harry. Tutti tacquero.

Come in risposta alla sua domanda, la botola si aprì all’improvviso, e una scala argentata calò fino ai piedi di Harry. Tutti tacquero.

«Dopo di te» disse Ron sorridendo. Così Harry salì per primo.

Spuntò nell’aula più strana che avesse mai visto. In effetti non aveva l’aspetto di un’aula; sembrava più un incrocio tra un solaio e una sala da tè vecchio stile. Ospitava almeno venti tavolini rotondi, tutti circondati da poltroncine foderate di chintz e piccoli, grassi sgabelli. Il tutto era illuminato da una bassa luce scarlatta; le tende alle finestre erano tirate, e le numerose lampade erano drappeggiate con sciarpe rosso scuro. C’era un caldo soffocante, e il fuoco che ardeva nel camino lambendo un grosso bollitore di rame emanava un profumo intenso, quasi malsano. Gli scaffali che correvano tutto attorno ai muri circolari erano stipati di piume dall’aria polverosa, mozziconi di candele, scatole di vecchie carte da gioco, innumerevoli sfere di cristallo argentate e una gran varietà di tazze da tè.

(Harry Potter e il prigioniero di Azkban – cap. 6)

In quest’aula misteriosa, vi accoglierò per due lezioni di davvero speciali, ecco gli orari per tutti gli studenti e i visitatori babbani:

potteradunoArtigliFogliediteArtigli e foglie di tè
sabato 1 febbraio, ore 12:00 e domenica 2 febbraio ore 11:00

Questa lezione deve il suo nome alla prima lezione di divinazione alla quale Harry, Ron ed Ermione hanno preso parte e durante la quale impararono a leggere le foglie di tè. Potrete vivere la stessa atmosfera sospesa rivivendo alcuni dei momenti più significativi di quel giorno tanto importante nella vita dei tre ragazzi ma attenzione, la lezione prevede un suggestivo fuori programma.

potteradunoLezioneCartomanziaLezione di cartomanzia
sabato 1 e domenica 2 febbraio ore 16:00

Open day ad Hogwards! Tutti gli interessati, maghi e babbani, potranno partecipare, in via del tutto eccezionale, ad una lezione di cartomanzia con Sibilla Cooman, nipote della famosissima Cassandra, veggente e insegnante di Hogwards, la migliore scuola di magia e stregoneria d’Inghilterra, non perdete questa magnifica opportunità.

La lezione di Cartomanzia per l’Open Day di Hogwards è nata per caso, proprio grazie ai bambini che durante un evento a tema Harry Potter mi hanno fatto delle domande sui Tarocchi che avevo sul tavolo e si sono rivelati abilissimi ad associare le carte ad avvenimenti dei film, dei romanzi e anche della loro vita, ci siamo divertiti tutti così tanto che questa lezione è diventato un appuntamento irrinunciabile del Potter Raduno perfino per i babbani, anzi, proprio per loro quest’anno ho preparato una sorpresona!

Per scoprire quali altre attività sarà possibile svolgere nella Torre nord consultate l’articolo “Appuntamenti di febbraio“.

One Comment on “La torre Nord

  1. Pingback: Appuntamenti di Febbraio – I Tarocchi di Bimbasperduta

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: